Io sono un martello ho finito di parlarvi del 1948, mio anno di nascita e adesso vi parlo del 1949. In casa mia non si parlava d’altro che di NATO e di Comecon, quando si parlava di politica. Noi si era tutti filo Nato. Ma quello che va notato era che si stava stabilizzando Yalta, il mondo stava realizzando praticamente quello che si era stabilito: La divisione del mondo in due parti l’Orso russo (Sarà un caso che il più bel cartone animale della Russia attuale sia Macha e Orso, bonaccione lui, una peste lei.) e l’Aquila americana. In famiglia facevano tutti il tifo per l’aquila anche se i miei per il mio primo regalo di Natale (a me avevano detto che i regali li portava Gesù Bambino, non c’era ancora quel ciccione vestito di Rosso sponsorizzato Coca Cola) mi regalarono una pecorella su quattro ruote (la custodisco ancora come una reliquia). Apro una parentesi sul Babbo Natale che i comunisti, anche quelli italiani, chiamavano Babbo Gelo.. E’ una storia lunga; il mondo che festeggia il Natale si divide in tre gruppi in quegli anni: quello cattolico diceva che i regali li portava Gesù Bambino; i laici hanno preso un santo cristiano San Nicola detto in americano Santa Klaus, che era originariamente vestito di verde l’hanno vestito di rosso come la Coca Cola e l’hanno chiamato Babbo Natale  contaminandolo con storie del Nord europeo e Canado-americano. I comunisti per non essere da meno degli americani lo chiamarono Babbo Gelo, perchè in effetti nei paesi freddi la storia del vecchio pancione con la slitta che porta i regali nella stagione in cui la luce comincia a rinascere esisteva da sempre. ‘Sto povero vecchio passa tutta la notte della vigilia alla sua età a passare per camini e a portare regali. E’ la gioia della Fornero! Insomma negli anni 40-50 il Natale aveva ancora una dimensione mercantile non consumistica e sciistica. Anche perchè lo sci era a quei temi sport da ricchi e se lo permettevano gli Agnelli e gli Industriali che stavano nascendo.Per concludere 1949 Nato e Comecon guerra fondai americani (blocco USa) contro blocco sovietico (Polonia, Germania Est Cecoslovacchia, Ungheria, Romania, Bulgaria Ucraina ecc)